Imbavagliato e rapinato in casa,
terrore per il 90enne sulla sedia a rotelle

Giovedì 5 Dicembre 2019 di Ernesto Rocco
Ha vissuto attimi di terrore un 90enne di Agropoli, che ieri mattina è stato legato, imbavagliato e derubato di tutti i soldi che aveva in casa. L’episodio è avvenuto in via Gentile, a ridosso del centro cittadino. Due o forse tre persone hanno suonato al campanello, si sono fatte aprire la porta e, una volta dentro, hanno legato l’anziano sulla sedia a rotelle e gli hanno coperto occhi e bocca con un fazzoletto. Poi hanno rovistato ovunque, alla ricerca di denaro contante, riuscendo a portare via la pensione che l’anziano aveva da poco ritirata e alcuni risparmi. Il bottino ammonta a circa quattromila euro, stando alle prime ricostruzioni.

La scoperta dell’accaduto solo nel primo pomeriggio. Intorno alle 14, alcuni ragazzi che occupano l’appartamento al piano sottostante, hanno avvertito rumori provenienti dall’abitazione dell’anziano. Consapevoli della sua presenza e del fatto che vi abita da solo, preoccupati che potesse essere in pericolo, hanno allertato i vigili urbani di Agropoli, guidati dal comandante Di Biasi. Sul posto una pattuglia coordinata dal capitano Cauceglia. I caschi bianchi, riusciti ad entrare nella casa, si sono trovati davanti il 90enne che si dimenava, nel tentativo di liberarsi. Una scena straziante vedere l’uomo in quelle condizioni. Sono stati quindi allertati il 118 e i carabinieri. Ultimo aggiornamento: 07:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA