Appello per Rocco disperso ai Caraibi: «Cercatelo anche sulla terraferma»

di Giovanna Di Giorgio

0
  • 654
Le ricerche ora si sono spostate sulla terraferma. È da lì, dalle coste di Colombia, Panama, Costa Rica e Nicaragua, che i familiari di Rocco Acocella sperano di avere sue notizie. Perché del velista salernitano, disperso nel mar dei Caraibi sul suo trimarano mentre effettuava una traversata in solitaria, si sono perse le tracce lo scorso 23 giugno, data dell'ultimo rilevamento del segale di Sos lanciato dallo skipper. Ben sei giorni dopo, dunque, essere salpato dall'isola di Saint Martin, nelle Antille francesi, alla volta del porto colombiano di Barranquilla. Lì, Rocco, non è mai arrivato, innescando così ricerche che non sono mai cessate. «Stiamo cercando di diffondere quanto più possibile la locandina con le foto di Rocco»: si apre così l'ultimo post pubblicato sulla pagina Facebook «Rocco Acocella Missing», nonché sull'omonimo profilo Twitter, appositamente creati per tenere alta l'attenzione sul caso. «Stiamo comunicando con strutture alberghiere, ostelli, agenzie turistiche, ospedali, chiese, ristoranti e simili negli stati caraibici coinvolti, soprattutto nei posti meno abitati, chiedendo di esporre la locandina nelle loro strutture - si legge - Ci serve aiuto perché questa diffusione sia sempre più ampia». L'obiettivo, infatti, è proprio questo: la massima condivisione della notizia e della foto del 32enne biologo marino. «Sarebbe di grandissimo aiuto - continua l'appello - se la locandina venisse stampata e non circoli solo online, per poter raggiungere anche quelle comunità e quei luoghi meno accessibili dove le foto non possono arrivare via internet». L'intento è quello di raggiugere anche i posti più difficilmente accessibili, come spiegato sulla stessa pagina qualche giorno prima.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 12 Agosto 2019, 10:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP