Arriva l'assessore alla gentilezza,
accuse al sindaco: una vergogna

Mercoledì 31 Luglio 2019 di Marco Di Bello
Davide Bruno, assessore alla Gentilezza di Battipaglia
Battipaglia, da ieri pomeriggio, ha un nuovo assessorato. È quello alla Gentilezza, delega che il sindaco Cecilia Francese ha affidato al suo uomo più fidato, Davide Bruno. La nomina, sebbene simbolica, ha già suscitato molte polemiche in città.

«Ritenuto di istituire l’Assessorato alla Gentilezza che si dovrà occupare della buona educazione, del rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica e la cosa pubblica, di sensibilizzare i cittadini ai comportamenti positivi, a prendersi cura di chi soffre o è in difficoltà, ad accrescere lo spirito di Comunità, oltre che di favorire l’unità, a coinvolgere i propri concittadini e le associazioni in iniziative di cittadinanza attiva per il bene comune - si legge nell’atto firmato dalla prima cittadina - delega l’assessore Davide Bruno le funzioni relative a tale incarico: gentilezza». Sono le poche parole con le quali Cecilia Francese ha deciso di conferire la nuova delega, all’Assessore che già si occupa di Politiche comunitarie e sviluppo territoriale.

La decisione dell’Amministrazione, complice la mancata presentazione dell'iniziativa, è stata subito preda della bagarre politica. A sollevare il caso, primo ma non unico fra i detrattori, è stato l’ex candidato a sindaco Vincenzo Inverso: «Se per la gentilezza c’è bisogno di un Assessore... io impazzisco - attacca - Siamo la barzelletta d’Italia».
  Ultimo aggiornamento: 07:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA