​Atti osceni in una villa di Nocera:
​37enne finisce a processo

di Nicola Sorrentino

NOCERA SUPERIORE - Mostrava i genitali ai ragazzini all'interno di una villa di Nocera Inferiore. Ora finisce a processo per atti osceni commessi in luogo pubblico G.D.S. , 37enne di Nocera Superiore. L'uomo fu sorpreso dai carabinieri, chiamati da un genitore allarmato. Era il 9 gennaio 2016, con il giardino pubblico zeppo di gente e ragazzi, soprattutto minori appena usciti da scuola. Fu una ragazza a correre via dagli atti di esibizionismo dell'imputato, raccontando poi quanto aveva appena visto. Il genitore, dopo il racconto della figlia, decise di comunicare la circostanza ai carabinieri. Pur provando a spiegarsi in modo non chiaro, l'uomo fu denunciato a piede libero. Per lui è scattata la citazione diretta a giudizio, con inizio del processo fissato dinanzi al giudice monocratico Raffaella Caccavale

 
Giovedì 8 Febbraio 2018, 10:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP