Atti sessuali su minore,
54enne rischia il processo

Sabato 10 Aprile 2021 di Nicola Sorrentino
Atti sessuali su minore, 54enne rischia il processo

Un uomo di 54 anni, residente a Nocera Inferiore, rischia di finire sotto processo con l’accusa di atti e violenza sessuale aggravata. La presunta vittima, individuata a seguito di un’indagine ora conclusa dalla Procura nocerina, è una ragazzina di 16 anni, ma che all’epoca delle violenze ne aveva 12. Dunque minorenne, al punto da far scattare l’aggravante alle accuse che l’organo inquirente muove all’imputato. Il sostituto procuratore titolare del fascicolo, ha chiesto ora che l’uomo venga rinviato a giudizio, ritenendo sufficienti gli elementi per aprire il dibattimento. Indizi ed elementi di prova ritenuti gravemente indiziari. La ragazzina che avrebbe subito i presunti abusi dell’uomo era figlia di una donna che viveva con l’imputato. Le indagini condotte dalla polizia giudiziaria, all’epoca dei fatti, collocano diversi di questi episodi tra gli anni 2016 e 2019. Un lasso temporale individuato grazie ad una serie di attività investigative, con una serie di elementi acquisiti anche dalla testimonianza, durante la fase preliminare delle indagini, dalla stessa minore. In sostanza, il 54enne imputato, originario di Cava de’ Tirreni, avrebbe abusato della condizione di inferiorità psichica della piccola, vista l’età di appena 12 anni, per costringerla a subire atti sessuali di varia natura. Nel caso di specie, la minore sarebbe stata obbligata a toccare le parti intime dell’uomo, nell’accettare baci e nel farsi toccare. L’imputato avrebbe approfittato, in questi casi, dell’impossibilità e incapacità della minore a reagire, oltre che a non potersi difendere, per concretizzare i suoi obiettivi. Questo, anche in ragione del fatto che la piccola condivideva la stessa casa nella quale viveva l’imputato. La vittima, figlia della convivente del 54enne, risulta essere parte lesa nell’attuale procedimento messo in piedi dalla Procura nocerina.

 

Ultimo aggiornamento: 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA