Attore di «Un Posto al sole» schiaffeggiato da ragazzi immigrati

Schiaffeggiato e deriso da extracomunitari mentre aspetta autobus
di katiuscia stio

  • 45
Brutta avventura quella che racconta di aver  subito Walter Melchionda, attore della celebre fiction di Raitre “Un posto al sole“, originario di Castelluccio Cosentino,  frazione di Sicignano degli Alburni.

Melchionda, che interpreta il ruolo del vigile Cotugno della serie tv napoletana, verso le 5.30 del mattino si trovava a Sicignano degli Alburni (Salerno) in attesa di un autobus che lo portasse a Napoli. A quel punto è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi extracomunitari che hanno iniziato a deriderlo. Dalle risate, però, si è passati velocemente alle mani tant'è che  uno di loro si è avvicinato all’attore e gli ha tirato uno schiaffone, schernendolo con la frase “Quant’è bello ‘u dottore“.

Melchionda, spaventato per l’accaduto, non ha reagito e ha cercato di allontanarsi dal gruppo che però ha continuato ad offenderlo e deriderlo.

“Non ho fatto prevalere il mio istinto e non ho reagito  altrimenti forse mi avrebbero massacrato di botte. E’ la prima volta che mi capita un’esperienza simile e davvero ho provato tanta paura. Non sono razzista, anzi, sono a favore dell’integrazione. Ma queste persone vanno appunto integrate e non rinchiuse nei ghetti. Inoltre credo che sia necessario verificare se tra loro ci siano delinquenti. Non oso immaginare se al mio posto ci fosse stata una ragazza ad attendere il pullman per andare a scuola“ ha poi scritto Melchionda sul proprio profilo social. 
Domenica 16 Giugno 2019, 17:19 - Ultimo aggiornamento: 16-06-2019 19:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP