L'ultimo cocktail del barman:
muore a 26 anni, stop alla movida

Manuel Stabile
di Nello Ferrigno

NOCERA INFERIORE - Ieri sera in Piazza del Corso regnava un silenzio mai sentito. Anche se la piazza era affollata non si ascoltava il brusio delle voci. Il cuore della movida nocerina si era fermato come quello di Manuel Stabile, il giovane di 26 anni, che nella notte tra giovedì e venerdì scorso, è deceduto, sembra, per un arresto cardiaco. Faceva il bartender all’Hypnose, un locale che si trova sotto la galleria di Piazza del Corso. Erano da poco passate le 2. Si era concesso alcuni minuti di pausa dopo aver preparato dei cocktail ai clienti: è uscito fuori dal locale per una sigaretta che non ha mai finito di fumare. Avrebbe avuto delle convulsioni, raccontano dei testimoni, poi si è accasciato al suolo. Inutili i tentativi di rianimarlo di amici e dei colleghi. È stato portato con un’auto in ospedale. Ma è arrivato privo di vita. Nella piazza affollata è calato il silenzio. Quasi identico a quello di ieri sera. I gestori dei locali, ce ne sono oltre una decina nella sola piazza, hanno annullato tutti gli eventi in programma. L’amministrazione comunale lo stesso. 
Sabato 14 Luglio 2018, 06:25 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2018 08:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP