Baronissi, pasticche di ecstasy e altre droghe in casa: 32enne finisce agli arresti domiciliari

In attesa del rito direttissimo previsto dinanzi al giudice del Tribunale di Nocera Inferiore

Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri
Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri
di Nicola Sorrentino
Mercoledì 15 Maggio 2024, 15:47
2 Minuti di Lettura

In casa aveva diverse pasticche di ecstasy e altri tipi di droghe, un uomo di 32 anni è stato arrestato dai carabinieri a Baronissi, a seguito di un'operazione condotta dai militari del nucleo radiomobile della Compagnia di Mercato San Severino.

Il giovane risponde di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un servizio di controllo dinamico del territorio, finalizzato al contrasto dello spaccio di droga, i carabinieri hanno fermato il ragazzo per un normale controllo, trovando nella sua disponibilità hashish e crack per circa 2,36 grammi circa.

A quel punto, come da prassi, i controlli si sono estesi anche presso casa dell'indagato, dove sono state trovate ulteriori sostanze di tipo hashish, marijuana e cocaina, per un peso complessivo di 73,2 grammi circa.

Insieme a 4 pasticche di ecstasy, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il giovane è finito agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, previsto dinanzi al giudice del Tribunale di Nocera Inferiore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA