Battipaglia, il Comune a caccia di ingegneri

Due distinti bandi per affrontare le difficoltà di applicazione del Pnrr

Battipaglia, il Comune a caccia di ingegneri
di Marco Di Bello
Mercoledì 30 Novembre 2022, 07:02
2 Minuti di Lettura

BATTIPAGLIA. Il Comune è alla ricerca di tre ingegneri con due distinti bandi per affrontare le difficoltà di applicazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. L’Amministrazione guidata dalla prima cittadina, Cecilia Francese, ha infatti pubblicato un bando pubblico con cui ha presentato le esigenze dei prossimi tre anni.

Il primo bando riguarda l’assunzione a tempo pieno e determinato per tre anni di un funzionario tecnico esperto in tematiche ambientali, che sarà impiegato per gli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. I candidati, pertanto, dovranno essere in possesso di laurea magistrale o specialistica in ingegneria per l’ambiente e il territorio, chimica o civile, oltre a una serie di competenze professionali dimostrabili. I candidati saranno sottoposti a valutazione dei titoli presentati e, inoltre, dovranno affrontare una prova scritta. La somma dei punteggi ottenuti in ciascuna di queste fasi andrà a determinare la graduatoria finale in base alla quale sarà scelto il vincitore del concorso.

Il secondo bando, simile al primo, ricerca due ingegneri civili. I profili ricercati saranno assunti a tempo pieno e determinato per tre anni, sempre per rispondere alle richieste previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. I profili ricercati potranno possedere sia una laurea magistrale che specialistica in ingegneria civile, edile, per l’Ambiente e il Territorio. Inoltre dovranno dimostrare le proprie competenze in ambito professionale. Anche in questo caso, per la selezione è stata prevista una prova scritta e la valutazione dei titoli presentati che determineranno il punteggio di ogni candidato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA