Bimba di due anni e mezzo ingoia pasticche di medicinali, ricoverata al Santobono

Bimba di due anni e mezzo ingoia pasticche di medicinali, ricoverata al Santobono
di Pasquale Sorrentino
Giovedì 17 Marzo 2016, 13:08 - Ultimo agg. 13:18
1 Minuto di Lettura
Polla. Paura ieri mattina per una bambina di due anni e mezzo di Palomonte che approfittando di un momento di distrazione dei genitori ha ingoiato alcune pasticche di medicinali. Il tutto è avvenuto in casa. La piccola è stata portata immediatamente dai parenti al pronto soccorso di Polla. L’equipe del reparto del “Luigi Curto” ha, quindi, provveduto ad effettuare le prime cure del caso e a stabilizzare la bimba. La piccola dopo un nuovo controllo nel reparto di pediatria è stata trasferita, per precauzione, all’ospedale Santobono di Napoli. La bambina non corre pericolo di vita ma considerata la sua piccola età e nonostante le ottime cure di medici e infermieri di Polla, il trasferimento è stato considerato la soluzione migliore per la piccola paziente. La preoccupazione iniziale per il suo stato di salute, soprattutto perché non si sapeva quanti medicinali avesse ingoiato e di che tipo, ha fatto spazio, con il passare del tempo, ad un’ovvia massima attenzione ma anche ad una maggiore tranquillità per i genitori. Il quadro clinico della bambina sarà tenuto, ovviamente, sono stretta osservazione ma i primi interventi sembra siano stati importanti per evitare qualsiasi tipo di complicazione.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA