Bimbi migranti senza internet né pc: il Comune li aiuta con la Dad

Giovedì 14 Gennaio 2021 di Ernesto Rocco
Bimbi migranti senza internet né pc: il Comune li aiuta con la Dad

Senza internet e senza pc. Per due piccoli migranti, da poco ospiti del centro cilentano di Lustra, era impossibile seguire le lezioni a distanza. Un grosso limite che oltre a lasciarli indietro nell'apprendimento minava anche le poche possibilità che la dad consenta di socializzare. Ecco allora che in loro aiuto è intervenuto il sindaco Luigi Guerra che ha pensato di mettere a loro disposizione i pc dell'Ente.

Dal municipio i piccoli stranieri avranno la possibilità di seguire normalmente le lezioni come tutti i loro coetanei. 

"Nel momento in cui ci hanno chiesto una mano ci siamo attivati subito per poter garantire a questi bellissimi bambini di poter seguire la lezione, ospitandoli negli uffici della casa comunale, mettendogli a disposizione tutto quello che gli serviva", ha spiegato il primo cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA