Salerno, bloccati due pusher
sul Trincerone ferroviario

Lunedì 12 Ottobre 2020

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato due giovani per detenzione di stupefacenti alle quattro circa di questa mattina nella zona del Trincerone Ferroviario. I poliziotti hanno notato un’autovettura con due persone a bordo. Alla vista della “pantera”  il conducente dell’auto ha fatto una manovra sospetta e frettolosamente si è allontanato. Ne è derivato un inseguimento per le strade del centro, finito in via Michele Conforti, dove l’autovettura inseguita, che intanto ad alta velocità aveva provato a seminare i poliziotti, è stata bloccata. A bordo, due giovanissimi salernitani: G. G., ventenne, alla guida, e S. R., ventunenne, passeggero.

 

Nelle prime fasi del controllo, il ventunenne, spintonando uno dei poliziotti, ha provato la fuga ma è stato immediatamente bloccato. Indosso a ciascuno dei giovani ,gli agenti delle Volanti hanno trovato droga, trentacinque grammi circa in tutto tra cocaina, hashish e marijuana, già suddivisa in dosi. I due giovanissimi salernitani sono stati arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posti a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno. Il ventunenne è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA