Bomba davanti al bar, incubo racket:
«Servono più controlli sul territorio»

Giovedì 29 Ottobre 2020 di Daniela Faiella

Esplosione in via Poggiomarino a Scafati. Un ordigno è stato piazzato e fatto esplodere davanti all’ingresso di un bar della zona. Ingenti i danni. Indagini in corso. Sul posto i carabinieri della tenenza locale, coordinati dal comandante Gennaro Vitolo. «Da poco un'attività commerciale della nostra città ha subito un attentato rispetto al quale sono convinto che le forze dell'ordine faranno chiarezza al più presto. - ha scritto in un post su facebook il sindaco di Scafati Cristoforo Salvati - Oltre a manifestare la mia personale solidarietà e di tutta l'amministrazione ai titolari, domani avevo già programmato nella mia stanza un incontro con il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Gianluca Trombetti e con il tenente  Gennaro Vitolo, comandante della tenenza di Scafati, per fare il punto sulla questione sicurezza e sui controlli anticovid. Servono più uomini per controllare il nostro territorio e per garantire il rispetto della legalità».

Ultimo aggiornamento: 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA