Bomba alla parafarmacia: il gesto folle
di un cliente rimasto insoddisfatto

Martedì 18 Gennaio 2022 di Carmela Santi
Bomba alla parafarmacia: il gesto folle di un cliente rimasto insoddisfatto

Esplosione ad Agropoli, identificato il presunto autore. Grazie alle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza è stato identificato l’uomo che avrebbe gettato un ordigno artigianale contro le vetrina della parafarmacia di via Risorgimento. A riprenderlo sia le telecamere del Comune di Agropoli, poste all’incrocio con via Piave, che quelle di alcune attività. L’uomo è stato quindi denunciato dai carabinieri della compagnia di Agropoli, guidati dal capitano Fabiola Garello.

Si tratta di una persona della zona. Sarebbe confermata, dunque, la pista del gesto intenzionale, non avvenuto per scopi intimidatori ma per futili motivi. I sospetti, oltre che dalle immagini delle telecamere, nascono dal fatto che l’uomo sia passato dinanzi al negozio pochi istanti prima dello scoppio. Al momento della deflagrazione, inoltre, nonostante si trovasse a pochi metri, avrebbe proseguito il suo cammino senza neanche girarsi per vedere cosa fossa accaduto.

Si tratterebbe di un cliente della parafarmacia, riconosciuto nei filmati acquisiti dagli inquirenti: una follia dettata dalla presunta insoddisfazione per uno specifico acquisto da parte del soggetto, per il quale vige la presunzione d’innocenza fino a sentenza di condanna irrevocabile. L’episodio è accaduto poco dopo le 9 di sabato mattina davanti all’ingresso dell’attività commerciale per la vendita di materiali medico-sanitari inaugurata un paio di mesi fa. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA