Assembramenti al primo circolo,
due fratelli positivi: è allarme

Venerdì 22 Gennaio 2021 di Roberta Salzano
Assembramenti al primo circolo, due fratelli positivi: è allarme

L'inizio delle attività didattiche per le classi quarte e quinte manda in tilt il primo circolo ad Angri. Non è bastata la richiesta della dirigente, indirizzata al sindaco Cosimo Ferraioli, di far slittare la ripresa delle attività di un giorno, per organizzare il servizio in sicurezza. Né la serie di riunioni del consiglio di istituto. Nessun percorso Covid né accessi scaglionati. Così i circa 500 studenti, che frequentano la scuola, si sono trovati ad entrare e uscire dai due accessi laterali su via Cuparelle e via Alveo Sant'Alfonso, dove a complicare la situazione sono state le auto parcheggiate su entrambi i lati in un tratto di strada a senso unico dove vige inoltre il divieto di sosta.

Disorganizzazione e confusione anche tra il personale scolastico, che hanno avuto difficoltà ad affidare i piccoli alunni ai legittimi affidatari. Una situazione drammatica che ha spinto alcune mamme ad allertare i carabinieri della locale stazione, ma senza risultato. 

Ora a preoccupare è il caso di positività al Covid di due fratelli. Una classe è stata posta in quarantena e domani come accadrà anche al plesso Taverna del terzo circolo didattico si procederà con i tamponi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA