Casa in fiamme a San Marzano,
proprietario in salvo ma muoiono i cani

Lunedì 11 Gennaio 2021 di Nicola Sorrentino

Sarebbero morti per l'esalazioni di gas due cani, all'interno di un appartamento a San Marzano sul Sarno, questa sera. Nel comune dell'Agro nocerino sarnese, intorno alle 21, un grosso incendio è scoppiato all'interno di un appartamento in via Turati. Le fiamme hanno distrutto tutti gli interni. In salvo un uomo, il proprietario, che si sarebbe trovato da solo quando le fiamme hanno cominciato a divorare la casa. Stando ad una prima dinamica, l'incendio sarebbe scoppiato a causa di un problema ad una stufa, ma accertamenti sono in corso da parte dei vigili del fuoco. Sul posto è giunto, oltre alle forze dell'ordine, anche il sindaco di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, per controllare la situazione e predisporre i primi interventi, come un'ordinanza che prevederà certamente lo sgombero dell'intero stabile. All'interno dell'appartamento, hanno perso la vita due cani, probabilmente morti a causa del propagarsi del gas fino alla tromba delle scale. Il padrone avrebbe tentato di salvarli fino all'ultimo momento, senza riuscirci. All'interno dello stabile, presso un altro domicilio, una coppia di anziani è stata trasferita in una struttura, con tutte le precauzioni del caso, essendo la stessa in attesa di tampone. Un'ambulanza li ha trasferiti - di concerto con il sindaco - in una struttura provvisoria. Sull'episodio indagano ora le forze dell'ordine, per ricostuire al dettaglio la dinamica che ha causato l'incendio. Intanto sul web è già partita la corsa alla solidarietà per la famiglia titolare di quell'appartamento, con una raccolta fondi per dar loro una mano, viste le gravissime perdite subite a seguito dell'incendio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA