Covid, morto 88enne ricoverato
nella casa di riposo di Novi Velia

Lunedì 18 Gennaio 2021 di Antonio Vuolo
Covid, morto 88enne ricoverato nella casa di riposo di Novi Velia

E' morto domenica pomeriggio uno dei "nonnini" del Cilento colpiti dal Covid-19 all'interno della casa di riposo per anziani a Novi Velia, a piedi del Monte Gelbison, dove nei giorni scorsi si è sviluppato un focolaio tra degenti e operatori. La vittima è Marino Iaquinto, 88 anni, di Castellabate. L'anziano si è spento nel primo pomeriggio di domenica a causa di un arresto cardiaco. Iaquinto era risultato negativo a un primo test e positivo, invece, al successivo esame. Nel giro di poche ore, il quadro clinico dell'anziano, che inizialmente non destava particolari preoccupazioni, si è aggravato fino all'arresto cardiaco che l'ha strappato all'affetto dei suoi cari. Resta ora da capire se c’è stata o meno una correlazione tra la contrazione del virus e l’arresto cardiaco che ha fatto fermare il cuore dell’ospite della casa di cura cilentana. Si tratta del secondo decesso nel paese di Benvenuti al Sud nel corso della pandemia. Dieci giorni fa, infatti, è morto l’ex maresciallo della guardia di finanza, Antonio Simonelli.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA