Castellabate, tentativo di violenza in pieno centro. Fermato un cittadino straniero

di Antonio Vuolo

  • 987
Attimi di panico nel tardo pomeriggio di oggi a Santa Maria di Castellabate, dove si è consumato un tentativo di violenza nei confronti di una 23enne del posto. Un cittadino moldavo, C.A., residente da alcuni mesi nel comune di Castellabate, ha tentato di violentare in pieno corso Matarazzo, la parte più centrale di Santa Maria, una ragazza 23enne del posto, che è riuscita ad attirare l'attenzione di alcuni commercianti e di alcuni passanti che l'hanno aiutata. Sul posto è stato immediato anche l'intervento dei carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Santino Musto, che hanno tratto in arresto l'uomo. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo di circa 40 anni si è avvicinato alla ragazza, iniziando a palpeggiarla. La vittima ha tentato subito di divincolarsi ed è riuscita ad attirare l'attenzione di alcuni commercianti e passanti. A quel punto, si è rifugiata all'interno di un negozio, pensando di essere scampata alla violenza del 40enne, che invece ha tentato in ogni modo di portare la ragazza con sè. L'uomo, infatti, ha minacciato anche i presenti, spezzando un ombrello e trasformandolo in una sorta di pugnale. Solo l'arrivo di un altro commerciante ha fatto desistere il 40enne dal suo folle intento. Quindi, si è allontanato, come se nulla fosse successo. Ma la sua passeggiata è durata pochi metri perché ad attenderlo c'erano i carabinieri della locale stazione nel frattempo allertati dai presenti. Il 40enne è stato condotto in caserma e trattenuto in stato di fermo.




 
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 21:27 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2018 21:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP