Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Castelnuovo di Conza, bollette rimborsate
coi proventi recuperati dall'eolico selvaggio

Martedì 3 Maggio 2022 di Margherita Siani
Castelnuovo di Conza, bollette rimborsate coi proventi recuperati dall'eolico selvaggio

A Castelnuovo di Conza, il Comune dei record dell'emigrazione, le tasse per l'energia sono abbattute della metà, grazie ai proventi che si stanno recuperando dai colossi dell'energia che utilizzano i terreni di uso civico da tanto tempo senza versare oneri. «Il Governo ha deciso un aiuto alle famiglie contro il “caro bollette” ed una tassa sugli extra profitti dei colossi dell’energia. A Castelnuovo di Conza, per il terzo anno consecutivo, rimborseremo agli abitanti il 50% del costo dell’energia elettrica. E prossimamente anche il 50% della tassa sui rifiuti», dice il sindaco, Francesco Di Geronimo. 

È una vera battaglia quella ingaggiata da sindaco e comunità per il rispetto delle regole. E intanto sono in corso le «operazioni di verifica dello stato dei luoghi interessati dagli elettrodotti collocati da Terna sui terreni di uso civico del demanio Salli - annuncia Di Geronimo - E questo nell'ambito del procedimento davanti al Commissario agli usi civici di Napoli per il riconoscimento dei diritti e delle ragioni della nostra collettività».

Bollette, bonus di 200 euro a lavoratori e pensionati. Draghi: «Sostegni per 14 miliardi, pronti a fare di più»

© RIPRODUZIONE RISERVATA