Cava, sequestrati in un negozio cinese
12mila articoli e giocattoli non a norma

Venerdì 23 Aprile 2021
Cava, sequestrati in un negozio cinese 12mila articoli e giocattoli non a norma

I finanzieri del Comando provinciale di Salerno hanno sequestrato, in un negozio di Cava dè Tirreni  circa 12mila prodotti, recanti il marchio «Ce» contraffatto e privi dei requisiti minimi di sicurezza. L'intervento ha avuto luogo in un noto rivenditore di giocattoli e articoli per la casa, nei pressi dell'uscita dell'autostrada. Dopo aver appurato che i lavoratori impiegati, tutti di nazionalità cinese, erano assunti regolarmente, i militari hanno esaminato la merce esposta per la vendita.

Sono stati così trovati una serie di articoli apparsi subito di dubbia conformità. Più di 11mila solo quelli risultati non a norma con la disciplina in materia di sicurezza prodotti: mascherine chirurgiche, carica batterie, sigarette elettroniche, auricolari, smart watch e lettori mp3, senza la marcatura Ce o comunque privi di qualsiasi informazione in lingua italiana (destinati pure ai bambini).

Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA