Cilento, il cavallo di Troia nato
da vecchie botti icona di Velia Teatro

Sabato 1 Agosto 2020 di Antonietta Nicodemo
Il cavallo di Troia costruito da artigiani riciclando vecchie botti. L’ opera, realizzata lo scorso anno dalla comunità di Laurito in occasione del carnevale, è   divenuta l’icona della 23 esima edizione di Velia Teatro. La sua immagine compare su tutto il materiale cartaceo che pubblicizza l’evento mentre il maestoso cavallo è stato installato nel piazzale antistante gli scavi archeologici. E’ alto 3,15 metri ed è nato con il legno interamente riciclato da botti dismesse tenute insieme da circa 1.500 viti e chiodi . Sul lato destro la struttura presenta un’ingegnosa apertura, attraverso la quale si può accedere al suo interno. Un lavoro che racchiude le qualità degli artigiani cilentani che hanno impiegato 60 ore per realizzarlo . © RIPRODUZIONE RISERVATA