CORONAVIRUS

Torna in Cilento da New York,
imprenditore positivo al virus

Domenica 5 Luglio 2020 di Katiuscia Stio

Nuovo caso di coronavirus nel Cilento. Si tratta di un uomo di 53 anni originario di Roccadaspide ma residente negli Usa che organizza viaggi turistici sul territorio. Pochi giorni fa era rientrato da New York in Italia con un aereo, ha poi raggiunto in treno Capaccio e in auto Roccadaspide, dove possiede un’abitazione, qui ha osservato il periodo di quarantena obbligatoria come previsto dalle normative italiane per chi rientra dall'estero. L’Asl ha disposto il tampone, eseguito ieri presso l’Asl e analizzati in serata nei laboratori dell’ospedale di Eboli. Il 53enne è risultato positivo: l’uomo, asintomatico, è stato così immediatamente posto in isolamento domiciliare presso la sua casa in località Spinosa.
 


Il sindaco, Gabriele Iuliano, ha attivato il protocollo Covid per risalire alla catena di contatti dell’uomo, per sottoporre tutti a tampone e verificare se vi siano altri contagi. Questo nuovo caso di coronavirus arriva in un momento in cui il Cilento stava uscendo dall'emergenza. Era rimasto un solo positivo sul territorio, un cittadino originario di Cava dei Tirreni ma residente con la compagna ad Agropoli e positivo da quasi tre mesi.

Ultimo aggiornamento: 10:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA