VINCENZO DE LUCA

Concerto a Paestum, De Luca:
«Evento carico di significato»

Mercoledì 24 Giugno 2020

«Un grande evento. Simbolicamente rappresenta questa apertura al mondo questo proporre i tema della speranza, dell'umanesimo, del rispetto degli esseri umani». Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando del concerto «Le vie dell'amicizia: concerto per la Siria» che si terrà il prossimo 5 luglio nell'area dei templi di Paestum e che sarà diretto dal maestro Riccardo Muti.

«Ricorderemo anche una donna curda massacrata dall'Isis ed il soprintendente di Palmira», ha aggiunto De Luca e per questo il concerto sarà un «evento carico di significato». «Ci servirà anche per rilanciare l'economia del nostro territorio - ha osservato ancora De Luca - per dare lavoro al mondo della cultura che ha sofferto in questi mesi di blocco». 

A margine della presentazione, De Luca ha poi annunciato che la Regione Campania è pronta a spendere 5 milioni di euro per sostenere le attività culturali con la promozione di decine di eventi che si terranno in tutti i capoluoghi. Gli eventi vedranno impegnati «il teatro San Carlo, l'orchestra Giuseppe Verdi del teatro Verdi di Salerno» ma ci saranno eventi anche alla Reggia di Caserta, a Benevento ed Avellino, ma sempre nelle piene condizioni di sicurezza». «Stiamo cercando di rilanciare tutto - ha precisato De Luca - e parlo dell'economia, dell'imprese e la cultura che è l'anima del nostro Paese».

Ultimo aggiornamento: 13:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA