Covid a Salerno, il giallo dei tamponi:
Giulia e Samuele «salvati» dal Gaslini

Lunedì 19 Ottobre 2020 di Pasquale Sorrentino

Caos tamponi in provincia di Salerno. L'esito dei risultati si fa attendere per giorni per mancanza di reagenti e intasamenti di richieste. La situazione rischia di andare al collasso (la Fials ha chiesto interventi urgenti) con il pericolo di non riuscire a tracciare il virus e i contagiati in tempo. Tante storie si potrebbero raccontare in questo senso. La più esplicativa è quella di Giulia e il figlio speciale, Samuele, affetto da una rara malattia. Dopo giorni di richieste per il tampone, giovedì scorso il personale adibito si è recato a casa, a Polla. L'esito dei tamponi era fondamentale per un ricovero e un esame programmato da sei mesi per il piccolo Samule al Gaslini di Genova.

Video

Sabato Giulia è partita con la compagnia Volotea (che ha regalato ancora una volta i biglietti) senza avere l'esito né per se né per Samuele. Domenica mattina in assenza di risposte si è recata con Samuele al Pronto soccorso di Genova (con alto livello di pericolo considerando che Samuele non può indossare la mascherina) per i nuovi tamponi. Ieri sera è arrivato il risultato dell'Asl di Genova (negativo per entrambi) e questa mattina sono entrati con i tamponi negativi arrivati dal Gaslini. Di quelli campani ancora non si sa nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA