Coronavirus, in viaggio da Roma alla Costiera:
«Siamo domiciliati a Tramonti», denunciati

Lunedì 30 Marzo 2020

Due persone provenienti dalla provincia di Roma sono state denunciate per false dichiarazioni ieri a Tramonti, in Costiera Amalfitana. I due romani, a bordo di un'auto, sono stati fermati da agenti della Polizia locale ai quali hanno dichiarato di essere domiciliati a Tramonti. Per questo sono stati multati ai sensi del decreto legge del 25 marzo 2020 (la sanzione va da 400 a 3mila euro aumentata di un terzo perché commessa a bordo di un veicolo) e denunciati all'autorità giudiziaria per false dichiarazioni.

LEGGI ANCHE Coronavirus a Napoli, partono le «stese della solidarietà»: in scooter per i più bisognosi

Rischiano ora la pena prevista da 1 a 6 anni di reclusione. Sono in corso indagini da parte della Polizia locale per rintracciare eventuali persone residenti a Tramonti che possano essere coinvolte nella vicenda.

Ultimo aggiornamento: 13:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA