Coronavirus in Campania, choc nel Valdiano:
è morto il comandante dei vigli del fuoco

Martedì 24 Marzo 2020 di Pasquale Sorrentino

Il comandante del distaccamento dei vigili del fuoco di Sala Consilina, Luigi Morello, è deceduto questa mattina a causa delle complicazioni dovute al Coronavirus. Originario di Teggiano, risultato positivo da una decina di giorni, era ricoverato in rianimazione presso l'ospedale civile di Scafati. Quello di Morello è il secondo decesso da Covid-19 nel Vallo di Diano, area in cui da nove giorni è stata disposta la zona rossa per i comuni di Sala Consilina, Caggiano, Polla e Atena Lucana. Lo scorso 19 marzo era morto don Alessandro Brignone, 46enne parroco di Caggiano.


«Il sindaco e l’intero Consiglio comunale, interpreti del sentimento cittadino, si stringono al dolore della famiglia Morello, e lo fanno proprio e personale. Luigi, cittadino probo, fiero servitore dello Stato, padre e marito encomiabile, lascia nella nostra Comunità un vuoto incolmabile per capacità morali, competenza e professionalità, dedizione alla famiglia, attaccamento alla Nazione ed al suo paese, cui mai ha fatto mancare il suo sapere, il suo agire, la sua innata passione per la gente e il loro benessere e sicurezza».
 

Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA