Coronavirus, contagiato il sindaco di Auletta
e il paese entra a far parte della zona rossa

Martedì 24 Marzo 2020 di Pasquale Sorrentino
Il sindaco di Auletta, Pietro Pessolano, è positivo al Coronavirus. Il tampone ha dato esito positivo e il primo cittadino - già in autoquarantena da giorni - è risultato contagiato dal Covid-19. Nei giorni scorsi è risultato positivo anche il suo vice Antonio Addesso. Sale a quattro, con la positività di un'altra persona, il numero di contagiati nel piccolo paese del Tanagro. Pessolano nei giorni scorsi aveva ordinato, con un video diventato virale, ai suoi concittadini di restare a casa. 
 

Proprio oggi il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha disposto con un'apposita ordinanza il divieto di entrata e uscita da Auletta. Cresce così a cinque il numero dei comuni dichiarati 'zona rossa' nel Vallo di Diano. Si teme infatti che nelle prossime ore possa crescere il numero dei contagiati. Il comune di Auletta è al confine con Caggiano che insieme ad Atena Lucana, Polla e Sala Consilina sono stati dichiarati «zona rossa» dallo scorso 15 marzo.  Ultimo aggiornamento: 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA