Covid in Campania, positivi prof e scolari
alla scuola elementare: spariti 18 tamponi

Mercoledì 28 Ottobre 2020 di Marco Di Bello

Si dice che l’attesa dei soccorsi, in caso di emergenza, venga percepita in modo dilatato da chi li ha allertati. Forse è la stessa percezione che provano quanti, sottoposti al tampone in questi giorni, sono in attesa degli esiti. E questo diventa più vero quando le persone interessate sono i bambini e le loro famiglie.
Così è andata per i piccoli, della scuola elementare Calamandrei di Battipaglia, dove due classi sono state coinvolte in una attesa che ha portato i nervi a fior di pelle.

LEGGI ANCHE Coronavirus, infermiera si addormenta sul volante dell'ambulanza 

Tutto è iniziato il 20 ottobre, quando nella scuola si è diffusa la conferma della positività di un docente. Una delle oltre cento persone che nella capitale della Piana del Sele sono state contagiate nelle ultime settimane, da quando la scuola ha riaperto. Di lì a poco è iniziata la catena degli eventi. I bambini, dal giorno seguente, sono stati immediatamente posti in quarantena e sottoposti a tampone presso l’Usca di Campigliano. Nel frattempo, uno dei genitori ha sottoposto la figlia al tampone in forma privata, ricevendo quasi subito la conferma della sua positività. I risultati degli esami eseguiti a Campigliano, invece, sono arrivati il venerdì successivo: risultato, cinque bambini positivi al virus. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA