Omaggio al carabiniere morto di Covid:
intitolata la sala riunioni della caserma

Sabato 12 Giugno 2021 di Angela Trocini
Omaggio al carabiniere morto di Covid: intitolata la sala riunioni della caserma

«La famiglia dell'Arma non dimentica nessuno». Alla presenza dei familiari del luogotenente Raffaele Palestra, è stata intitolata alla memoria del carabiniere vittima del Covid 19 la sala riunioni del comando provinciale presso la caserma a Mercatello. Originario di Cava dei Tirreni e in servizio al Nucleo investigativo di Salerno, il luogotenente Palestra morì ad aprile dello scorso anno in seguito a gravi conseguenze dovute al contagio da Covid. A ricordarlo con emozione il colonnello Gianluca Trombetti, comandante provinciale dell'Arma e tutti i colleghi, «per la grande umanità che aveva e che ha speso fino agli ultimi giorni della sua vita».

E continua: «L'intitolazione della nostra sala riunioni alla sua memoria, è il riconoscimento per il lavoro che ha svolto senza risparmiarsi mai. Ricordo ancora, ringraziando tutti ancora una volta, che alla notizia della sua morte, le altre forze dell'ordine vennero a rendergli omaggio azionando i lampeggianti delle auto di servizio e posizionandosi davanti a questo comando. Da parte nostra, nonostante i figli persi per la pandemia, non ci siamo mai fermati, lavorando quotidianamente nell'interesse delle comunità. E continuereno a farlo con l'impegno di sempre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA