Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid a Salerno dimezzato in un mese:
ci sono tremila positivi in meno

Giovedì 4 Agosto 2022 di Sabino Russo
Covid a Salerno dimezzato in un mese: ci sono tremila positivi in meno

Si dimezza l'indice di contagiosità, che passa nel giro di un mese da 1400 casi ogni 100mila abitanti degli inizi di luglio ai 645 degli ultimi sette giorni. La scorsa settimana era poco sotto ai mille. Sono 958 i tamponi positivi comunicati ieri dall'Unità di crisi della Regione, che portano la conta complessiva a 386.581 casi dall'inizio dell'anno. Nel salernitano, in 15 giorni, dopo l'aumento del 52% dei casi nell'ultima settimana di giugno e l'ulteriore preoccupante picco per i contagi Covid, con una impennata dei positivi che ha toccato il 100%, nella settimana dal 29 giugno-5 luglio, con due province campane tra i 5 territori italiani con maggiore incidenza di casi, si registra un crollo dell'indice di contagiosità. Negli ultimi sette giorni, infatti, sono 645 i casi ogni 100mila abitanti nel salernitano. Poco più della metà di quelli registrati nei sette giorni dall'1 al 7 luglio, con 1388 positivi ogni 100mila abitanti. Un dato, questo, che conferma anche il trend emerso nell'ultimo report settimanale, che ha fatto registrare un calo di oltre 3mila casi nella settimana da poco chiusa, durante la quale sono stati 7mila 884 i nuovi positivi, contro gli 11.159 della settimana passata, i 14.636 dei sette giorni dal 18 al 24 luglio e i 16mila della precedente.

Un dato, questo, che è ormai strutturale, dopo settimane contraddistinte dal segno più, che non poco avevano preoccupato per la velocità della diffusione del virus in provincia. I 16mila contagi di tre settimane fa rappresentavano già un ulteriore passo in avanti di 4mila casi rispetto alla precedente, durante la quale i positivi già si erano doppiati rispetto alla prima, con 11mila 194 nuovi positivi, contro i 6mila 350 registrati nel periodo che va dal 20 al 26 giugno. Sono 958, nel frattempo, i tamponi positivi comunicati ieri. Diminuisce ancora il numero di nuovi positivi, ma resta stabile la curva dei contagi da Coronavirus in Campania. Numeri alla mano, il virus fa registrare 4.003 positivi su 21mila 734 tamponi esaminati, 2.069 in meno di ieri con 9mila 400 tamponi processati in meno. In percentuale, significa che è positivo il 18,41 per cento, un punto percentuale in meno rispetto a martedì, quando il tasso di positività era al 19,50 per cento. Se sale a 10mila 878 il numero di vittime con gli 11 decessi contabilizzati martedì, scende ancora il numero dei ricoveri ospedalieri: 599 ricoverati con sintomi, 20 in meno di martedì, e 24 malati in terapia intensiva, tre in meno. 

Video

Ultimo aggiornamento: 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA