Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

De Luca jr, brindisi alla candidatura:
«Porteremo Salerno a Roma»

Lunedì 29 Gennaio 2018 di Carmen Incisivo
De Luca jr, brindisi alla candidatura: «Porteremo Salerno a Roma»

«Portiamo Salerno a Roma, andiamo a fare gli interessi della nostra gente e dei nostri territori». Piero De Luca, all’indomani dell’ufficializzazione della doppia candidatura alla Camera dei deputati, suona la carica ai suoi, incontrando militanti, amministratori, simpatizzanti, vecchi e nuovi amici in un locale del centro di Salerno. Poche ore di preavviso, un messaggio veicolato via whatsapp nel primo pomeriggio e alle 19 in punto di ieri sera c’era oltre un centinaio di persone ad attenderlo. 

È arrivato puntuale, mano nella mano con la moglie Laura Zanarini e non ha smesso un attimo di sorridere e caricare i suoi. Ad accompagnarlo, come sempre, il segretario provinciale del Pd, Vincenzo Luciano e il dirigente Fabio Tamburro. «Ci aspetta una battaglia importantissima – dice il primogenito del fovernatore – dovremo conquistare quanti più voti possibile, dovremo dare ancora una volta un segnale forte affinchè Salerno possa avere una voce autorevole tra gli scranni del Parlamento. Partiamo oggi, tutti insieme, e portiamo a casa un grande risultato». 

Poi il brindisi con la moltitudine di persone che non ha voluto mancare il primo appuntamento ufficiale del delfino di casa De Luca. Ci sono i vertici dell’amministrazione comunale di Salerno, presidenti e dirigenti delle municipalizzate, una folta delegazione dei Giovani Democratici e i consiglieri regionali di Salerno. C’erano Luca Cascone e Franco Picarone; gli assessori Mimmo De Maio, Angelo Caramanno, Nino Savastano, Dario Loffredo e Mariarita Giordano. Non è mancata il vice sindaco e neo candidata Eva Avossa che, sorridente, ha posato con De Luca junior per uno scatto beneaugurante. C'era anche Roberto De Luca, fratello minore del candidato e assessore al bilancio del Comune di Salerno, che non ha voluto far mancare il proprio supporto a Piero. 

Ultimo aggiornamento: 12:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA