Dentista abusivo con la moglie complice:
sequestrato lo studio fuorilegge

Mercoledì 26 Febbraio 2020 di Filippo Folliero
Blitz dell’arma dei carabineri e sequestro preventivo per uno studio dentistico abusivo a Capaccio Paestum con la conseguente denuncia ai danni di due persone che operavano all’interno: si tratta di un falso medico di Eboli, che agiva con la complicità della moglie, spacciandosi per un professionista del settore. 

Le indagini sono state coordinate dalla compagnia di Agropoli, agli ordini del capitano Garello, con i militari dell’arma, diretti dal maresciallo D’Agostino, che hanno smascherato la truffa lungo la centralissima via Magna Graecia, agendo dopo aver notato un sospetto via vai di persone presso una struttura. In quel momento le forze dell’ordine hanno deciso di agire prendendo sul fatto il falso medico, 48enne, sorpreso mentre effettuava prestazioni odontoiatriche con la moglie, titolare della società, pur non essendo in possesso di alcun titolo abilitativo né universitario: non aveva, infatti, alcuna laurea. Entrambi sono stati denunciati all’autorità giudiziariae per esercizio abusivo della professione. Al centro sono stati apposti i sigilli di sequestro preventivo. 

Un altro centro, lo scorso novembre, fu sequestrato in via Walter Tobagi. Ultimo aggiornamento: 07:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA