Di Maio a sorpresa a Battipaglia:
«Treofan, presto tavolo sulla crisi»

3
  • 576
«Chiederò che venga al più presto ripresa l'attività produttiva della Treofan. Attiveremo a inizio gennaio un tavolo al Mise al quale dovrà essere presente la nuova proprietà». Lo ha detto il ministro Luigi Di Maio arrivando a Battipaglia. Di Maio si è presentato a sorpresa dinanzi ai cancelli della Treofan in segno di solidarietà con i 78 dipendenti che da giorni protestano contro la Jindal Group, colosso indiano che ha acquisito, lo scorso 24 ottobre, la proprietà dell'azienda dalla Management & Capitali, spa fondata da Carlo De Benedetti. Il vice presidente del Consiglio ha incontrato i dipendenti della Treofan in presidio permanente dinanzi lo stabilimento salernitano. E dopo aver ascoltato le istanze dei lavoratori, ha visitato lo stabilimento in cui si producono film in polipropene per imballaggi alimentari. «Chiediamo alla nuova proprietà - dicono i dipendenti della Treofan - di riprendere subito il ciclo produttivo per tutelare il nostro futuro lavorativo». La Treofan ha due sedi, una a Terni e l'altra a Battipaglia. Nel complesso sono duecento i lavoratori occupati nelle due sedi che rischiano il posto di lavoro.
 
Mercoledì 26 Dicembre 2018, 20:02 - Ultimo aggiornamento: 26-12-2018 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-12-27 09:38:01
Societá del solito speculante De Benedetti , lo fece con la Olivetti e tante altre aziende, da speculatore sionista , manda la gente sul lastrico, e si fa i soldichiudendo le ditte o vendendole a chi le fará camminare con i suoi schiavi.
2018-12-26 21:35:01
Meschino non si riposa nemmeno a Santo Stefano!!!!
2018-12-27 09:39:10
Tu invece come il tuo sionista De benedetti te ne freghi della povera gente, basta che magnate voi pseudo comunisti con rolex e conto in svizzera.

QUICKMAP