Diele, udienze blindate
dopo le minacce all'attore

di Petronilla Carillo

0
  • 3
La procura generale e la presidenza del tribunale hanno chiesto al gup Piero Indinnimeo di redigere, di concerto con gli avvocati delle difese, un calendario puntuale delle udienze a carico dell’attore Domenico Diele accusato di omicidio stradale aggravato per la morte della salernitana Ilaria Dilillo. Dopo la segnalazione dell’avvocato Giuseppe Montanara, membro del collegio difensivo dell’indagato, inoltrata all’ufficio del gup per denunciare minacce e ingiurie rivolte all’attore, all’avvocato Ivan Nigro e al giudice Indinnimeo da parte di «sedicenti amiche» della vittima, le massime autorità della giustizia salernitana stanno pensando di rafforzare le misure di controllo in vista del processo. E tutto questo per consentire a Diele e alla sua famiglia di poter accedere liberamente al palazzo di giustizia senza essere apostrofati con frasi come quelle pronunciate l’ultima volta: «Assassino, assassino» e «Vergogna bastardi».

 
 

Intanto la segnalazione è giunta anche sul tavolo degli investigatori che stanno verificando anche le minacce scritte sui social. Come quella in cui si annuncia: «La giustizia la faremo noi...» e «Sei solo un rigurgito tu, chi ti difende e chi ti permette questo». Parole che amiche di Ilaria hanno molto ridimensionato in una intervista a Il Mattino, facendo rientrare il tutto soltanto in uno sfogo di dolore. La prossima udienza si terrà il 12 marzo prossima ma l’indagato non verrà. E, a questo punto, verrà anche redatto il calendario di tutti i prossimi incontri. 
Mercoledì 7 Marzo 2018, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 06:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP