Dimessa dall'ospedale, torna a casa
e muore: Nancy aveva solo 21 anni

Venerdì 16 Ottobre 2020 di Carmela Santi

Una comunità incredula e sotto choc. Camerota piange la morte di Nancy Chirichiello. La ragazza, di appena 21 anni, è deceduta improvvisamente nella notte tra mercoledì e ieri, nella frazione Licusati. Una morte inspiegabile, sulla quale la famiglia chiede chiarezza. I genitori hanno presentato formale querela attraverso il proprio legale di fiducia. La ragazza, due giorno fa, si trovava in casa con i familiari, quando ha avvertito un malore. Chi era con lei ha provato ad aiutarla e a praticarle il massaggio cardiaco. Inutile l’intervento dei sanitari. Quando gli infermieri e il medico sono giunti nell’abitazione a bordo di due ambulanze, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Una morte inspiegabile, con diversi punti interrogativi. Solo due giorni prima la ragazza si era recata all’ospedale di Vallo, lamentando dolori al petto, ma era stata dimessa dopo alcuni accertamenti. Dopo la denuncia dei familiari la procura di Vallo ha aperto un fascicolo d’indagine. La salma della giovane è stata trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale San Luca, in attesa dell’autopsia. Il medico legale dovrà fare a luce sulle cause del decesso. 

 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA