Droga dalla Spagna e dai Paesi bassi,
maxi blitz e 11 arresti nell'agro nocerino

Lunedì 7 Giugno 2021
Droga dalla Spagna e dai Paesi bassi, maxi blitz e 11 arresti nell'agro nocerino

La Squadra Mobile di Salerno, all’alba di oggi, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Salerno, su conforme richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 11 arrestati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di un’associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. 

Lo sviluppo dell’attività d’indagine ha consentito di accertare l’esistenza di un sodalizio criminale in grado di gestire il traffico di droga su un ampio territorio, principalmente su Salerno, Scafati e nella zona vesuviana dell’hinterland napoletano, ed in stretto rapporto con gruppi delinquenziali presenti nell’agro-nocerino-sarnese nonché con associazioni criminali attive a livello internazionale.

Secondo gli inquirenti il principale promotore è Vincenzo Starita di Pompei il quale, insieme al suo gruppo, ha intrattenuto stretti rapporti con la criminalità locale e con organizzazioni criminali estere, riuscendo ad organizzare trasporti di ingenti quantitativi di sostanza stupefacenti provenienti dalla Spagna e dai Paesi Bassi.

Video

Durante le complesse indagini è stata acquisita una considerevole mole di riscontri (anche con arresti in flagranza di reato per spaccio con conseguente sequestro di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente) ed elementi di prova nei confronti dei soggetti destinatari del provvedimento, portando alla luce le illecite attività connesse all’acquisto, trasporto, detenzione, distribuzione e cessione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, crack, hashish e marijuana.

Starita, con numerosi pregiudizi penali e di polizia, anche per traffico di sostanze stupefacenti, è ritenuto il “dominus” dell’organizzazione criminale, ha promosso, finanziato, diretto ed organizzato il sodalizio criminoso provvedendo in particolare ad organizzare l’approvvigionamento della sostanza stupefacente del tipo cocaina e hashish con relativo finanziamento dell’acquisto, intrattenendo al contempo stretti rapporti con la criminalità locale e contatti con organizzazioni criminali estere.

Ultimo aggiornamento: 22:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA