Overdose, 8 morti in diciotto mesi:
e torna l'incubo eroina killer

di ​Nico Casale

1
  • 76
Droghe, alcol, cocktail di farmaci e metadone non prescritto. Per overdose a Salerno e provincia sono morte, nell’ultimo anno e mezzo, otto persone, sei uomini e due donne. L’età media è di 36 anni. A fare i calcoli aggiornati è il sito GeOverdose.it, un progetto del Gruppo di Interesse «Riduzione del Danno» della Società Italiana Tossicodipendenze. La sostanza colpevole nella maggior parte dei decessi, cinque, è l’eroina. Quest’ultima è anche la causa di tre ricoveri in ospedali per altrettante persone di età intorno ai 42 anni.

Sul sito web di GeOverdose è consultabile la mappa che traccia le morti per overdose. Ad Angri, il 18 dicembre del 2017 è morto un 40enne per overdose da eroina. Era solo, in un luogo chiuso. Il 27 aprile dello scorso anno, sempre ad Angri, è deceduta una donna di 37 anni dopo aver assunto farmaci mentre era in compagnia. A Positano, lo scorso primo aprile, è morto, da solo e all’aperto, un giovane di 21 anni il cui decesso, secondo il portale, è avvenuto per aver assunto un cocktail di droghe e alcol. A Salerno, il 16 febbraio di quest’anno, ha perso la vita un 34enne per overdose da eroina. Sostanza che ha portato alla morte, a Pontecagnano il 12 agosto dello scorso anno, un 35enne e, a Bellizzi il 31 gennaio del 2017, un 34enne. A Bellizzi, inoltre, si registra anche il decesso di una donna di 37 anni dopo aver assunto metadone non prescritto. Era il 13 luglio scorso. Infine, il 30 marzo di quest’anno, a Mercato San Severino, è morto un 51enne per overdose di eroina. L’uomo era in compagnia in un’abitazione della frazione Ciorani.
Venerdì 7 Settembre 2018, 06:35 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2018 09:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-07 11:52:14
IO a chi la vuole la darei gratis , na specie di sfolla strade statale.

QUICKMAP