Droga negli utensili da cucina,
arrestata una casalinga

Domenica 5 Settembre 2021 di Nicola Sorrentino
Droga negli utensili da cucina, arrestata una casalinga

Droga in casa, nascosta da più parti. È stata arrestata, con misura degli arresti domiciliari, R.F. , 43enne di Nocera Inferiore, residente in perfiferia, a Montevescovado. L’operazione è della Squadra Mobile di Salerno, che da tempo indaga sul traffico di droga nella città dell’Agro nocerino, insieme alla collaborazione degli agenti del commissariato di polizia guidato dal neo dirigente Aniello Ingenito.

La donna, difesa dall’avvocato Antonio Sarno, è comparsa ieri mattina dinanzi al giudice monocratico del tribunale che ha convalidato l’arresto. Al magistrato la donna ha ammesso le sue responsabilità. L’accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Durante un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno del traffico e spaccio di droga, la polizia ha rinvenuto in vari nascondigli nell’appartamento della donna circa 95 grammi di cocaina, insieme ad altre dosi di hashish.

Un centinaio di grammi in tutto. Parte della droga è stata trovata in alcuni nascondigli ricavati dalla donna nell’abitazione, tra cui alcune cartucce di utensili a mano di silicone sigillate. A quel punto, dopo le formalità di rito, è stata arrestata e posta a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al termine della direttissima, confermati gli arresti domiciliari.

Ultimo aggiornamento: 08:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA