Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Eboli, dopo l'incendio nell'opificio
installato un laboratorio Arpac

Lunedì 21 Marzo 2022
Eboli, dopo l'incendio nell'opificio installato un laboratorio Arpac

Scatta il monitoraggio Arpac dopo l'incendio nell’opificio del Consorzio Jonico Ortofrutticolo, circa 3mila metri quadri coperti, adibiti al lavaggio e confezionamento dei prodotti, nell’area Pip di Eboli. È altamente probabile che i materiali andati a fuoco siano imballaggi in plastica e pedane in legno. 

Atteso l'esito delle analisi per valutare la concentrazione di di polveri sottili, metalli pesanti, idrocarburi policiclici aromatici (Ipa) e quella di diossine e furani aerodispersi. Installato un laboratorio mobile: nei prossimi giorni, inoltre, si provvederà al campionamento dei suoli per valutare eventuali impatti da ricaduta del particolato originato dalla combustione. 

 

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA