Pontecagnano, il trionfo di Lanzara:
il Pd chiude il ventennio di Sica

di ​Alessandro Mazzaro

PONTECAGNANO - È Giuseppe Lanzara è il nuovo sindaco di Pontecagnano Faiano. Il 36enne esponente del Partito Democratico è riuscito nell’«operazione discontinuità» battendo il candidato sindaco del centrodestra, Francesco Pastore, 58 a 42, dopo aver mancato la vittoria al primo turno per appena 242 voti. 

Una vittoria che segna la fine del ventennio targato Ernesto Sica (non eletto in consiglio comunale perché giunto al secondo posto nella lista della Lega) e che rappresenta una boccata di ossigeno per il Pd e per il centrosinistra in un momento storico particolarmente difficile. 

«Ha vinto la città, liberata dopo decenni di immobilismo - ha dichiarato a caldo il neosindaco Lanzara - È stato un successo difficile perché c’erano tante “incrostazioni” figlie di un sistema di potere che le persone hanno bocciato. Dedico questa vittoria agli uomini, alle donne ed ai bambini di Pontecagnano Faiano. Da domani comincia una nuova stagione: metteremo al centro il cittadino e gli interessi della gente, provando a risolvere i problemi non rimanendo chiusi nelle stanze. È un successo di una squadra che con coerenza ha intrapreso un percorso di condivisione e partecipazione». 
Lunedì 25 Giugno 2018, 01:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP