Elezioni a Santa Marina,
Fortunato conserva la fascia tricolore

Lunedì 4 Ottobre 2021 di Antoinoetta Nicodemo
Elezioni a Santa Marina, Fortunato conserva la fascia tricolore

Giovanni Fortunato conserva la fascia tricolore. Con oltre 1337 voti di lista si aggiudica il secondo mandato e non smentisce le previsioni. E’ riuscita ad entrare in consiglio, con un seggio, anche la lista civetta guidata da Paola Tangredi nella quale correva il primogenito di Fortunato, Pasquale. L’unico seggio spetta,quindi, a Tangredi, ma,  secondo indiscrezioni, successivamente si dimetterà per cedere il posto al figlio del sindaco, che, come era stato deciso, è il primo dei non eletti. Ma al di la delle manovre pensate nella campagna elettorale appena terminate per quella ci sarà tra cinque anni, quando Giovanni non potrà più riproporsi, resta il fatto che Fortunato è riuscito ad essere rieletto nonostante l’attenta conduzione della campagna elettorale condotta dalla lista di Vincenzo Castaldo, l’unica, veramente, alternativa alla maggioranza uscente.

Per la maggioranza sono stati eletti: Giuseppe Cavaliere, Francesco De Biase, Daniele De Franco, Caterina Fortunato, Gennarino Giudice, Virgilio Giudice, Demetrio Lione e Luca Scarpitta. Vincenzo Castaldo, che ha ottenuto 606 voti di lista, entrano in minoranza insieme altre due componenti della sua squadra: Daria Scarpitta e Gianguido Cafiero. Completa l’opposizione la Tangredi. Anche in questa tornata elettorale Santa Marina capoluogo ha dimostrato di essere la roccaforte del gruppo Fortunato. Sul finire dello scrutinio il sindaco e i suoi sostenitori hanno dato inizio ai festeggiamenti per le vie del paese. Nel programma della nuova amministrazione resta “ la Città del Futuro “. Da segnalare la buona affermazione della giornalista di 105 tv Daria Scarpitta. Prima esperienza politica e prima degli eletti nella lista di Castaldo con 150 preferenze.    

Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre, 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA