Elezioni a Teggiano,
Di Candia confermato sindaco

Martedì 5 Ottobre 2021 di Pasquale Sorrentino
Elezioni a Teggiano, Di Candia confermato sindaco

Con oltre il 44 per cento delle persone che sono andate a votare, Michele Di Candia è stato confermato alla guida del Comune di Teggiano. Sua era l’unica lista in corsa e bisognava quindi superare il traguardo del quorum per festeggiare. È stato necessario aspettare le 15 per poter celebrare il secondo mandato consecutivo di Di Candia, il quarto della sua vita politica.

«Sono felicissimo per vari motivi - ha commentato il primo cittadino durante i festeggiamenti, come da tradizione, nella sua abitazione -, innanzitutto perché il popolo di Teggiano ha voluto confermare l’affetto nei confronti miei e della squadra che ho l’onore di guidare. E poi perché i miei compaesani hanno dimostrato di aver un grande affetto per la propria città andando a votare e non ascoltando chi, soprattutto dai social, ha invitato a disertare i seggi». Il riferimento di Di Candia è ad alcuni esponenti della ex minoranza.

Minoranza che si è sciolta durante la scorsa legislatura e nessuno è stato in grado di formare una seconda lista. Il più votato nella compagine di Di Candia è stato Mario Trezza, uomo vicino a Corrado Matera per suggellare l’alleanza tra i due uomini forti della politica di Teggiano: il sindaco confermato e presidente della conferenza dei sindaci per l’Asl e il consigliere regionale nonché ex assessore al turismo, anch’egli di Teggiano.

«Continueremo a lavorare per il bene della nostra città per costruire un futuro importante per i nostri giovani e facendo crescere Teggiano con il turismo e non solo», ha terminato di Candia prima di continuare i festeggiamenti con i 12 consiglieri della sua lista, tutti eletti. Da sottolineare però oltre 400 schede bianche o nulle.

Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre, 15:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA