Influenza, ora è epidemia:
19mila a letto con la febbre

di Sabino Russo

Chi pensava che l’influenza iniziasse ad esaurire la forza di contagio si sbaglia di grosso. È febbraio, infatti, quest’anno il suo mese. Stando all’ultimo bollettino Influnet si passa dai circa 1.500 bambini della provincia nella fascia 0-4 anni raggiunti dal virus nell’ultima settimana di gennaio agli oltre 1800 della prima settimana di questo mese, così come da circa 16mila salernitani complessivi ai 19mila attuali. Segno di un’epidemia stagionale che è in ritardo, che raggiungerà il picco molto probabilmente la settimana prossima, ma che in tutto il salernitano conta tantissimi piccoli sotto i due anni alle prese con la bronchiolite, con una media di 40 arrivi al giorno al solo Ruggi, così come pronti soccorso e ambulatori medici strapieni. 

Quelli elaborati dal Dipartimento malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità (Iss) attraverso il bollettino Influnet stima una media di 40 casi in Campania per 1000 bambini nella fascia compresa 0-4 anni. A essere particolarmente a rischio i piccoli con meno di tre mesi e quelli con altre malattie, come le cardiopatie o patologie neuromuscolari. In questi giorni dal 20 al 30 per cento dei pazienti ricoverati in pediatria e neonatologia hanno infatti sintomi riconducibili al virus influenzale e/o al virus respiratorio sinciziale, una coppia pericolosa che può fare grossi danni. Le cose non vanno meglio per i più grandi. Sono intorno ai 19mila, infatti, i salernitani colpiti dai sintomi influenzali. 

I sintomi sono la febbre alta, dolori muscolari e articolari, spossatezza, rinorrea (il naso che cola), mal di gola e vari sintomi respiratori. Solitamente si guarisce nel giro di una settimana, ma la tosse può durare più a lungo, così come il senso di malessere generale. Nei bambini l’influenza dura normalmente qualche giorno in più. L’unico modo per prevenirla è la vaccinazione, anche ora che siamo in piena stagione influenzale. 
Sabato 9 Febbraio 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP