Escursionista morto in Cilento,
salma imbarcata su aereo per Roma

di Antonietta Nicodemo

Nel primo pomeriggio di oggi la salma di Simon Gautier è stata prelevata e trasferita all'aeroporto di Roma da dove domani partirà alla volta della Francia. A dare l'ultimo saluto all'escursionista morto in un dirupo di San Giovanni a Piro sono stati il direttore sanitario del nosocomio Rocco Calabrese e il cappellano don Pasquale Pellegrino, che ha proceduto alla benedizione del corpo.
 

Il giovane turista francese ha lasciato nel peggiore dei modi il Cilento. Un territorio che amava e voleva conoscere. «Anche i genitori di Simon - ha detto l'avvocato della famiglia Gautier Maurizio Sica - apprezzano questo territorio per questo motivo, nonostante l'accaduto e i dubbi sui soccorsi, continueranno ad amarlo. Oggi più di prima perchè quì c'è l'anima del figlio» . 
Giovedì 22 Agosto 2019, 16:18 - Ultimo aggiornamento: 22-08-2019 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP