Evade più volte dai domiciliari in pochi
giorni, condannato ad 1 anno di carcere

Venerdì 17 Settembre 2021 di Nicola Sorrentino
Evade più volte dai domiciliari in pochi giorni, condannato ad 1 anno di carcere

E' stato condannato ad 1 anno di reclusione al termine del processo di primo grado celebrato dinanzi al giudice monocratico M.S. , con l'accusa di evasione. L'accusa, in successione, riguarda pregresse vicende in cui il ragazzo aveva ripetuto lo stesso comportamento, con precedenti pronunce per violazione degli arresti domiciliari e della sorveglianza speciale, in questo caso con sconto di pena per il rito prescelto.

La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del tribunale di Nocera Inferiore. Nell'estate scorsa l'imputato era stato condannato a otto mesi di reclusione davanti al gup per lo stesso reato. M.S. era sottoposto alla sorveglianza speciale, poi gli arresti domiciliari, a seguito di violazioni plurime riscontrate dalle forze dell'ordine. Non era stato trovato in casa, altre volte in compagnia di persone con precedenti, o ancora non presente nell'orario deciso dal tribunale in casa propria. Le violazioni erano state commesse in pochissimi giorni, con un precedento processo chiuso mesi prima per direttissima con una condanna a dieci mesi di reclusione e nuova remissione in libertà e ulteriore assoluzione per analoghe violazioni. A fine 2020, M.S. era stato coinvolto anche in un'operazione antidroga della polizia. Fu scarcerato dal gip perchè la sua posizione ritenuta marginale, con una versione difensiva ritenuta in quel caso credibile. Era insieme ad altri due nocerini, finiti in un blitz all'interno di un'abitazione dove fu scoperto un market di stupefacenti - quasi due chili - poi sequestrati. A sua discolpa spiegò di essere un cliente e di non avere responsabilità rispetto alla vendita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA