Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fa stampare, da viva, le «pagelline»
per la sua morte: l'iniziativa di Maria

Lunedì 23 Maggio 2022 di Nicola Sorrentino
Fa stampare, da viva, le «pagelline» per la sua morte: l'iniziativa di Maria

Ha fatto stampare le pagelline per quando non sarà più in vita. Si chiama Maria De Luca, 87 anni, vedova da 20. La sua iniziativa, raccontata da una televisione locale, è già sulla bocca di tutti a Castel San Giorgio ma anche altrove. Forse è un modo per esorcizzare la morte o forse no. Sta di fatto che la donna ha deciso di ricordare la sua vita con delle fotografie a coloro che continueranno a vivere, anche quando lei non ci sarà più.

Una decisione singolare quanto insolita, quella di preparare delle pagelline per amici e parenti che vorranno ricordarla. Tre fotografie, che ritraggono la donna in età diverse, accompagnate dalla data di nascita. «Mi piaceva farlo - ha detto a Telenuova - poi non so se me le faranno quando sarò morta. Molti amici me l'hanno chiesta, qualcuno l'ha messa vicino alla foto dei propri cari. La mia l'ho messa vicino a quella di mio marito, morto 20 anni fa». La 87enne, persona solare e vivace, ha dato anche indicazioni ad un parente su quale foto andrà messa sul manifesto funebre, quando non ci sarà più. «Non mi piacciono quelle foto piccole» ha aggiunto. Qualcuno, in paese, quando si imbatte in Maria ha un sussulto, perchè la credeva morta, dopo aver visto una delle tante foto che ha fatto stampare al cimitero, vicino a quella del marito. «Mi chiedono "ma tu stai qua"? E dovrei essere, rispondo?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA