Fermato con 2 chili di hashish in autostrada,
condannato 34enne di San Valentino Torio

Giovedì 6 Maggio 2021 di Nicola Sorrentino
Fermato con 2 chili di hashish in autostrada, condannato 34enne di San Valentino Torio

Trasportava due chili di hashish in auto, quando fu fermato dalla Guardia di Finanza di Scafati. Ora è stato giudicato colpevole e condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione un uomo di 34 anni dell'Agro, di San Valentino Torio, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le accuse ricostruite a suo carico riguardavao un trasporto di due chili di hashish in auto, con l'arresto effettuato ad ottobre del 2018 dalle fiamme gialle di Scafati.

Il giovane fu fermato mentre si recava a lavoro, in una ditta nel casertano. Il controllo avvenne nei pressi del casello di Sarno. L'imputato era insieme ad un collega. Il controllo scattò in modo del tutto occasionale, visto che i finanzieri erano impegnati in un servizio di contrasto al fenomeno dello smercio di droga sul territorio. La squadra in azione aveva in dotazione un'unità cinofila addestrata per il ritrovamento di sostanze stupefacenti, con i cani che segnalarono la presenza di droga all'interno del veicolo. Da lì scattò la perquisizione degli inquirenti. Dopo una prima ricerca, emersero solo pochi grammi trovati in un borsello. Poi, l'ispezione fu estesa a tutta la vettura, in particolare nel portellone posteriore, dove furono rinvenuti venti panetti, abilmente occultati, per un peso complessivo di poco più di due chili di hashish. A quel punto, come da protocollo, fu effettuato anche un controllo domiciliare, con il ritrovamento di ulteriori 25 grammi della stessa sostanza stupefacente. Da qui l'arresto in flagranza di reato, mentre la seconda persona fu ritenuta estranea ai fatti. Dopo l'arresto e il processo per direttissima, la decisione del giudice del tribunale di Nocera Inferiore ad una condanna a 2 anni e 4 mesi di reclusione. 

Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche