Fiamme a Masso della Signora
distrutto un ripetitore, altri a rischio
L'origine è dolosa

Domenica 13 Ottobre 2019
<WC1>Potrebbe essere dolosa <WC>e non<WC1> accidentale l‘origine del vasto incendio che ha interessato le colline al di sopra di Salerno coinvolgendo l’area del Masso della Signora <WC>che ha iniziato a bruciare<WC1> dal primo pomeriggio fino a tarda sera. Le fiamme, altissime, erano visibili da tutte le parti della città. Altissime anche le colonne di fumo che si levavano dalle colline mentre il vento, che non ha ovviamente facilitato il lavoro ai caschi rossi, ha portato a valle molta cenere e fuliggine. Un pomeriggio di caos che ha <WC>impegnato <WC1>i vigili del fuoco che hanno messo in campo tutte le risorse per controllare le fiamme bel più breve tempo possibile, anche allo scopo di evitare che la situazione degenerasse e diventasse pericolosa. Immediatamente intervenuti sul posto per domare le fiamme, i vigili del fuoco del comando provinciale di Salerno hanno fatto un lavoro immane impiegando diverse ore per controllare le fiamme e fare in modo che non arrivassero a lambire le zone abitate di Sala Abbagnano e Giovi, seriamente minacciate.  © RIPRODUZIONE RISERVATA