Fisciano, chiesa di San Pietro chiusa da un anno: dal ministero della Cultura arrivano i fondi per la ristrutturazione

Chiesa di San Pietro chiusa da un anno a Fisciano, arrivano dal ministero della Cultura per la ristrutturazione

La chiesa di San Pietro
La chiesa di San Pietro
Domenica 29 Ottobre 2023, 19:42 - Ultimo agg. 20:03
3 Minuti di Lettura

Presto, la Chiesa di San Pietro Apostolo di Fisciano, riaprirà al culto dei fedeli. Nella giornata odierna, il parroco don Vincenzo Pierri ha annunciato alla Comunità l’intervento del Ministero della Cultura, attraverso la  Soprintendenza, che elargirà un finanziamento di 250mila euro per eseguire gli interventi necessari di manutenzione straordinaria della copertura del tetto ed il restauro conservativo degli affreschi e delle altre opere d’arte presenti nella chiesa. Il monumentale edificio sacro, risalente al 1300, è stato chiuso a seguito di un sopralluogo eseguito dai Vigili del fuoco il 30 novembre dello scorso anno, che riscontrarono problemi di natura strutturale, tra cui gravi infiltrazioni al tetto della struttura, agli stucchi e agli affreschi. La relazione tecnica stilata dai caschi rossi dopo l’ispezione diffidava il Parroco dal far frequentare gli ambienti della stessa chiesa affinché non venivano ripristinate le condizioni di sicurezza per la pubblica e privata incolumità. Con conseguente ordinanza, il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, dispose la chiusura al culto della Chiesa di San Pietro Apostolo, tutt’oggi interdetta alle celebrazioni religiose. Tale chiusura ha causato forti disagi alla Comunità della Città di Fisciano e dell’intera Valle dell’Irno, in quanto quella di San Pietro è la Chiesa Parrocchiale di riferimento delle autorità accademiche, del corpo docenti e degli studenti dell’Università degli Studi di Salerno, insistendo il Campus Universitario proprio sul territorio di Fisciano.  I lavori saranno eseguiti sotto l’egida della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Salerno attraverso le procedure di rito. In questo anno di chiusura, le Sante Messe, le altre celebrazioni liturgiche e le attività pastorali hanno avuto luogo presso la chiesa Madonna delle Grazie.

Ma è facile immaginare che, nel momento in cui verranno terminati i lavori di manutenzione straordinaria, la Chiesa di San Pietro Apostolo, dove è custodita anche la statua di San Vincenzo Ferrer, Patrono della Città, ritornerà a beneficio dell’intera comunità cittadina in tutto il suo splendore.

La notizia è stata accolta con grande favore da parte dei fedeli e dalle autorità civili ed istituzionali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA