Fonderie Pisano, ricorsi e un osservatorio
per fronteggiare la delocalizzazione

Domenica 24 Ottobre 2021 di Margherita Siani
Fonderie Pisano, ricorsi e un osservatorio per fronteggiare la delocalizzazione

L'associazione Occhio alla lontra farà ricorso contro le Fonderie Pisano e la Buoneco insieme a decine di cittadini e imprese, mentre il presidente della comunità montana, Giovanni Caggiano, solleciterà ulteriormente i Comuni perché anche singolarmente procedano al ricorso.

Nell'assemblea che ieri sera si è tenuta a Contursi Terme, in piazza Garibaldi, organizzata dal presidente di Occhio alla lontra, Angelo Cariello, è stata ulteriormente ribadita una posizione già netta del territorio di fronteggiare questa ipotes di delocalizzazione neklarea industriale di Buccino. Concordi su tutta la linea sono stati i Comuni presenti (Contursi Terme, Buccino, Caggiano, Salvitelle, Palomonte, Sicignano degli Alburni), le associazioni intervenute (Radici, Moby Dik Sele Tanagro), i cittadini.

Video

Il fronte giudiziario, poi, potrà andare di pari passo alla realizzazione di un osservatorio permanente sulle questioni ambientali, proposta sulla quale potranno essere gli stessi Comuni a lavorare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA